colLateral Thoughts











…ecco..il Giappone…
è una delle mie fisse, forse perchè sono matta come loro, o forse perchè veramente hanno capito tutto…

…cioè…hai presente da noi? Maria De Filippi con Amici,C’è Posta Per Te e le fiere di quelli presi male; Maurizio Costanzo con Diario, il suo show e la fiera di quelli irrecuperabili. Buona Domenica, Domenica In, Magalli, Fede, Affari tuoi, Chi vuol essere milionario, Al Posto Tuo, Stranamore……aiuto!
Molto meglio quello che passano certi programmi giapponesi! 😛

questo simpatico video pescato su YouTube,  dal simpatico The Singing Stranger che mi ha gentilmente concesso di ripostarlo qui per illuminare il pubblico italiano.

….fossi il ministero dell’istruzione questa cosa la metterei come materia obbligatorio ad educazione fisica nelle scuole! fidati!
😉

enjoy.

Annunci


Dunque…che dire…

 ..ognuno hai suoi gusti, i suoi parametri e i suoi modi di valutare le cose…
la maggior parte dei giovani medi dai 16 ai 35 anni, di quelli che vedi in giro a bizzeffe e sembra che esistano solo loro, davanti a questo inorridirebbe schifata…
ma il mondo è bello perchè è vario grazie al ciel.
Io, se torno a casa in certe condizioni, vuol dire che ho passato veramente una BBèlla serata. con la doppia “b” maiuscola e l’accento sulla “e”
..ci voleva proprio sì sì…

mi piacerebbe tornare più spesso a casa ridotta così:

joefeet.jpg

non sono sopravissuta a un’alluvione, nè sfuggita ad un rapimento.

sono solo stata ad un bel concerto. di quelli dove ci sono un sacco di persone scatenate ma tranquille,
si salta si balla si ride, ci si diverte. insomma proprio quello che ci vuole.

Grande Bandabardò a Borgo Valsugana sabato scorso.
non c’è niente da dire.
solo un grazie al Max, al Matt, alla Guressa e alla Polly che erano lì con me e ci siamo fatti una bella compagnia.
rock on! 😀

per chi volesse vedere le foto, per motivi tecnici al momento le trovate ancora nel mio vecchio uìndoùs làiv spèìsìs , sezione album. cioè qui se funziona il link.

enjoy

“..come stare a letto, mentre fuori è freddo e piove…come togliersi le scarpe dopo un giorno di gran sole..”


sono stata nominata dal Kit, x questo meme sulle 7 meraviglie del mondo moderno….
…..non ho ancora capito il senso della parola “meme”….cioè..ai miei tempi le parole avevano un’origine e un’etimologia e cose varie…qui sui blog boh è un casino….ma meglio che mi applico e studio bene sto strano linguaggio, almeno se arriva un attacco alieno a invadere la terra sarò in grado di comunicare col nemico.  🙂 😀

dunque ecco le mie 7 meraviglie del mondo moderno..(non in ordine di importanza,ma in ordine di come le sforna il mio mezzo neurone)

1)  birra  fresca

2) concerti

3) condom

4) msn & email

5) fotocamera digitale

6)  scarpe da skate

7) gelato dell’Avalon

hmmm non mi piacciono le nomination….ma nominerei la Guressa, Karmabuning, Frodo, e chi vuole autonominarsi (scusate, lo so ke essere nominati dalla joe è un onore 😛 ma mi sono appena svegliata, non mi vengono in mente le persone, e poi la maggiorparte so ke non gli va di essere nominati *sono troppo bbuona!*)



CLICK ON THE ROAD CONTEST :
3° posto in classifica e premio simpatia per la Joe !!! (joe1) !! 😉

yeeeee!!! olè olè olè!!
tralllalalllallalalala  gnè gnè!  😀 😉 😀

hihi!

Grazie a tutti, grazie! sono veramente colpita. era solo una cosa così per scherzo, mai mi sarei aspettata questo…nè da parte di ki mi conosce di persona, nè da gli altri.
grazie di aver perso un minuto del vostro tempo e aver votato me, o le mie foto  *commossa*  😛

ora per una volta nella vita, potrò bullarmi un po’. joe rulez!
hihi!
🙂
rock on!



oggi shiver è stato dal dottore delle bestioline.
niente di che. un controllino x una brutta cosa sull’orecchio che alla fine non era niente e se n’é andata da sola. E anche per scoprire la verità su tutte le baggianate che ti dicono i venditori di bestioline…grasse risate…della serie che se ti dicono che ti stanno dando un coniglio e torni a casa con un merlo indiano, ti è ancora andata bene.

finite le grasse risate, ecco la dura verità…

Shiver deve fare la dieta!
è un po’ ciccio…i venditori di bestioline oltre a dirle le baggianate,le mettono anche in pratica.(contando che shiver è con me da una settimana, è impossibile ke sia colpa mia anke se lo strafogassi di babà al ruhm. fiuuu)

ora…altre grasse risate pensando a un criceto siberiano che deve fare la dieta…
cioè…ma che oohhhh! anzi…ma che lol!

shockante la veterinaria…mi chiedo ancora se sia umana…
neanke il tempo di entrare dalla porta che mi fa “eh..siamo un po’ sovrappeso..”  io già stavo pensando alla mia adorabile panzetta da birra che curo costantemente e amorevolmente,
…invece era shiver…!!!! che pesa…ben 12 grammi di troppo!!!
cioè…ma che occhi hai? te c’hai il laser e i raggi x e uva e uvb e fotonici pilotati dall’esercito dell’impero che ha già colpito ancora, x vedere 12 grammi in + su una palla di pelo attraverso a delle sbarre blu su sfondo verde.
non sei mica normale.

cmq…facendo delle proporzioni matematiche,un shiver ke pesa 47 grammi sarebbe come una joe che pesa 85 kili……

sinceramente mi chiedo se come noi umani ci si deve pesare svestiti, ai criceti non gli si dovrebbe svuotare le guance prima di pesarli…
aspettando nuove conferme scientifiche a riguardo, shiver a dieta.

di sto passo un giorno mi affaccerò alla finestra e vedrò i passerotti fare le flessioni e i lombrichi fare stretching.
povero mondo.

corri shiver,corri!

^_____^



troppo caldo, troppa pigrizia.  troppa fatica coordinare cervello-pensieri-parole-mani-tastiera-computer.  uff.
Dunque, tanto per svagarci e far finta che siamo quelli che si applicano con costanza a riempire questo nuovo spazio, “rubiamo” (o copiamo) un post, sulla scia di tanta altra bella gente.
Sarei lieta di dirvi che tanta bella roba è frutto della mia testa bacata, ma qualcuno ci è arrivato prima di me. (non si sa mai nella vita, magari prima o poi vi sforno la versione blues o ska di mio pugno), mi sembrava cmq carino metterla a disposizione del popolo.
Qualke lezione di stile fa sempre bene.

Grazie alla bella Mandy che me l’ha inoltrata.

enjoyz

😀

Non so se avete mai sentito parlare di “Esercizi di stile”, un divertente
libercolo scritto dal francese Raymond Queneau, che consta di una stessa
trama raccontata in novantanove modi diversi, ognuno diverso nello stile di
narrazione.
Questa la relativa pagina su Wikipedia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Esercizi_di_stile

Eccovi la stessa cosa fatta.. in chiave metal! 😀

UN METALLARO, UN DRAGO ED UNA PRINCIPESSA

Versione Heavy Metal
Il protagonista arriva su una Harley Davidson, uccide il drago con un rutto,
si beve una pinta di birra e si tromba la principessa.

Versione Epic Metal
Il protagonista arriva a cavallo di un unicorno, uccide il drago con la sua
spada di smeraldo, salva la principessa e poi le chiede di presentargli il
principe.

Versione Thrash Metal
Il protagonista alza l’ascella e con il fetore uccide il drago e la
principessa.

Versione Folk Metal
Il protagonista arriva con alcuni amici cannati che suonano violini, flauti,
e tanti altri strumenti del kazzo.
Tutti i presenti diventano istantaneamente gay e la cosa si risolve con una
polka totale in mezzo a elfi, folletti e trans brasiliani.

Versione Black Metal
Il protagonista arriva a mezzanotte a bordo di un carrarmato, uccide il
drago e ne beve il sangue. La principessa la offre a Satana, perché il
blackster non scopa. Mai.

Versione Death Metal
Il protagonista uccide il drago e sparge le sue interiora davanti al
castello, si scopa la principessa e poi l’ammazza. Si scopa anche il suo
corpo senza vita, le apre il ventre e mangia le sua interiora. Scopa la
carcassa per la terza volta e poi “cum blood”.

Versione Doom Metal
Il protagonista vede la stazza del drago e pensa che non potrà  mai
sconfiggerlo. Entra in depressione e si suicida. Il drago si mangia lui e la
principessa.

Versione Glam Metal
Il protagonista arriva con fuseaux lilla, capelli cotonati viola, pailletes
ovunque e rossetto blu elettrico. Il drago muore… dalle risate, il
protagonista diventa damigella di corte della principessa e per prima cosa
fa dipingere il castello di rosa shocking.

Versione Progressive Metal
Il protagonista arriva armato… di chitarra e suona subito un assolo di 26
minuti. Il dragone muore perché gli scoppiano i coglioni. Il protagonista
quindi entra nella stanza della principessa e si cimenta in una suite di 74
minuti in scale neoclassiche. La principessa sta ancora aspettando il
protagonista Heavy Metal.

….protagonisti heavy metal…io sono qui…anke rock,blues,punk va bene 🙂 😉 😛
       dai…che ccàvoli….ho anche la birra qui!  😛



dscn0150.jpgdscn0150.jpgdscn0124.jpg 

 e così da una settimana c’è un nuovo abitante in casa….anzi addirittura…mio compagno di stanza…

amici e parenti passano “pershivermano.jpgshivermano.jpgcaso” di qua per vederti.
Io non ho ancora capito che tipo sei, non dai molta confidenza…ma mi sembri abbastanza apposto.
Ti fai i cavoli tuoi, sei discreto e per niente invadente. Occupi poco spazio e mi ascolti sempre. Anche quando dico cazzate o vendo paranoia a grappolini tu acconsenti sempre.
Sei pure molto agile, e passi la maggior parte del tuo tempo a fare sport.
Certo….ogni tanto puzzi un po’ e la notte spesso ti agiti un sacco e fai un bel po’ di rumore…. ma è sopportabile per una mezza sonnanbula..d’altronde tu devi sopportare me che parlo nel sonno. siamo pari.

Starei a guardarti per ore…mentre dormi, mentre costruisci cose che solo tu sai a cosa servono, mentre corri, mentre mangi.

…………………………………………

BENVENUTO SHIVER!!!!!  🙂

  

shivermano.jpgshivermano.jpgshivermano.jpg

comunque vada sarà un successo…sperando che ti vada meglio del tuo fratello/antenato Scheggia, che a suo tempo mi ha causato non poki traumi infantili x la sua breve esistenza e la sua triste fine  (hey!!! fermi tutti…..non ho fatto niente! si è poi scoperto ke a chi ce l’aveva regalato gliel’avevano venduto già vekkio e quindi dopo 6 mesi aveva l’artrosi alle zampette) sigh sigh.

sono brava con le mie bestioline, e Shiver ve lo può confermare…. 😉 
*che pacchia*  😉

 dscn0150.jpg



{luglio 13, 2007}   La Morale Universale

aspettando di illuminarci su come funziona sto trabiccolo detto wordpress, distraiamoci dandoci alle favole ed alle storielle (illuminanti)

fin da piccoli siamo attorniati da storie, fiabe, racconti ecc; i quali alla fine hanno una morale che dovrebbe insegnarci qualcosa nella vita. Dopo una seria analisi molto approfondita si può affermare che tutte queste storie e le loro morali sono pressocchè riassumibili in un’unica grande morale universale.

tradurrò questo forbito e complicato teorema per voi comuni mortali, rappresentandovelo tramite un’altra storiella. in modo da renderlo comprensibile anche a voialtri.

Una splendida donna…formosa…sensuale..e soprattutto..nuda, sporgendosi dalla finestra dell’ultimo piano di un grattacielo, perde l’equilibrio e cade di sotto…!

Al 40° piano un uomo la vede arrivare e si sporge per prenderla al volo

Lei: – Salvami ! Salvami! 
Lui : – me lo fai un pompino ??
Lei : – io non faccio pompini a nessuno!

e allora l’uomo la lascia cadere.

Al 30° piano un uomo la vede arrivare e si sporge per prenderla al volo…

Lei : – Salvami !! Salvami!!
Lui: – mi dai la gnocca ??
Lai : – io non do la gnocca a nessuno !!!

E allora l’uomo la lascia cadere.

Al 20° piano un altro uomo la vede arrivare e si sporge per prenderla al volo

Lei : – Salvami!! Salvami!!!
Lui : – Mi dai il tuo culetto ?
Lei : – Io non do il mio culetto a nessuno!!!

E allora l’uomo la lascia cadere…

Al 10° piano un altro uomo la vede arrivare e si sporge per prenderla al volo….

Lei : – Salvami!!! Salvamiiiii!!!! Ti faccio un pompino ti do la gnocca e ti do anche il mio culetto!! salvamiii!!!!
Lui : – ecco…..la solita troia….

e la lascia cadere.

MORALE :

MEGLIO DARLA VIA PER TEMPO, PIUTTOSTO CHE TIRARSELA FINO ALL’ULTIMO.

per le morali corollarie universali arrivederci alla prossima puntata.



{luglio 12, 2007}   e wordpress sarebbe facile?

io ve dago!!!!

mi venite a dire ke wordpress è facile….che blogger non si capisce un caz…

e io come una povera ingenua vi ho creduti….

punto primo questi cavoli di paragrafi, che ogni volta ke vai a capo ti lascia 100 metri di spazio e vai a finire così in fondo che quando hai finito il post ti serve una seduta in camera iperbarica.

secondo….quelle belle cose che ti capitano in giro…tipo le immaginette ke ci clicchi e arrivi al link voluto… quelle belle cosine ke ti dicono “copia e incolla questo codice e olè! “

copia incolla….

….perchè ovunque ci riesco e qui no???

copia e incolla dove? e cosa?

ma se viene tutto a pezzi e sovrapposto!!! e con pezzi di codice che sbucano fuori!!!!

su blogger non succede, e neanke su windows live space e neanke su myspace.

aaaaaaagggggghhhhhhhh!!!!!!

veciiiiii!!! io ve dago!

qui è tutto più semplice….sti cazzi!!

ma che oooooooooohhhhhhhh!



ecco qua.

mi ero autonominata per la catena “sono” sul blog della Guressa , che non se l’era sentita di passarla a nessuno perchè era lunghissima.

Beh…un blog tutto sfondo fa un po’ tristezza, quindi grazie Gura, ora posso riempire un po’ di spazio!  😉

 La catena sarebbe “sono” . ma io dico “mi sembra di essere. perchè alla fine è solo il mio punto di vista, e x gli altri magari non sono affatto così. boh!

here we go :

SONO UN ANIMALE DI TERRA:   bradipo
SONO UN ANIMALE D’ACQUA:   orca
SONO UN ANIMALE D’ARIA:   colibrì
SONO UNA PIANTA:   luppolo
SONO UN GIORNO:   venerdì
SONO UNA PIETRA:   il sassolino nella tua scarpa
SONO UN EVENTO ATMOSFERICO:   miraggio
SONO UN ELEMENTO:   fuoco
SONO UN’ARMA:   katana
SONO UN PREZIOSO:  sconsiglio
SONO UN PIANETA:
  pianeta di Re Kaioh del nord
SONO UN LIBRO:  lo stranieroA. Camus
SONO UN FILM:  Kill Bill oppure Old Boy
SONO UNA DROGA:  mai chimica
SONO UN CIBO:  torta di riso del mio nonno  (ovviamente non avreta mai la ricetta vera.. 😛 )
SONO UN OBIETTIVO:  200-400mm f/4G ED-IF AF-S VR Zoom-Nikkor
SONO UN SOGNO:  ad occhi aperti
SONO UNA CANZONE:  tangerine – led zeppelin , sleeping Analeah – nick cave
SONO UNA MAGIA:  fermo lì! abc. per di qui. per di lì! “
SONO UN MANGA:  Death Note
SONO UN VESTITO:  mai stirato
SONO UN COLORE:   blu  profondo
SONO UN SENTIMENTO:  malinconia
SONO UNA PAURA:  da nascondere
SONO UN ANIMALE MITOLOGICO:  il pippigrillo 😀
SONO UN MATERIALE:
  cotone
SONO UNA PAROLA :
  boh
SONO UN NUMERO:  0
SONO UNA CITTA’:  St. Andrews
SONO UN PAESE:  Strathkinness Fife
SONO UN HARDWARE:  Pala-Chan! 😉
SONO UN GIOCO PER PC:  non so come si chiama è vekkissimo. detto “il gioco delle scalette” ancora in bianco e nero..anzi verde e nero (computer con disco flessibile) tu eri un omino e dovevi attraversare delle situazioni evitare i mostri (non era ancora concepito sparare) usando percorsi tra scalette e trapezi. che bèo! *nostalghia*
SONO UN GIOCO PER PS2:  Tekken4 (non sono certa sul numeroforse era il 5)
SONO UN MOSTRO:
  di loch ness
SONO UN PENSIERO INSISTENTE
:  birra… 😛 😉
SONO UN OGGETTO DI ARREDAMENTO:
   tenda
SONO UN’ABITAZIONE:  casa sull’albero
SONO UN OGGETTO MAGICO:  pomo d’ottone
SONO UN ODORE:   cannella e zenzero
SONO UN’IMMAGINE:   sfocata
SONO UN SOFTWARE: 
 dustbuster
SONO UNO STRUMENTO MUSICALE:   fisarmonica
SONO UNA SITUAZIONE IMBARAZZANTE: 
 …circa ogni situazione…
SONO UN OGGETTO INUTILE:
 kubo di rubik
SONO UN PERSONAGGIO DELLA TV:  non ho la tv (per ora)
SONO UN TELEFILM:  i racconti di zio tibia
SONO UNA POZIONE:  grog di magog
SONO UN PECCATO:  capitale
SONO UN ACCESSORIO:  piercing
SONO UN GIOIELLO:  se mi ricordo la combinazione della cassaforte ve lo dico…mannaggia!…usti è vuota ahah!
SONO UN MOMENTO:  già passato
SONO UNO SPORT:
  Aikido
SONO UNA MATERIA SCOLASTICA:  letteratura (inglese e francese)
SONO UNA CLASSE:  economy
SONO UN CARTONE ANIMATO:  drawn together
SONO UNA LETTERA:  mai spedita
SONO UN MESE:  maggio
SONO UN FRUTTO:  mango
SONO UN GELATO:  cannella e avocado con panna (solo dell’avalon)
SONO UNA FESTA:  saint patrick’s day
SONO UNA NAZIONE:  free scotland
SONO UNA LINGUA:  biforcuta
SONO UN PERSONAGGIO DELLE FIABE:
  barbalbero
SONO UNO DEI SETTE NANI:
  cucciolo
SONO UN PUNTO CARDINALE:   noestsd

SONO UN DOLCE:  bolitas de leche
SONO UNA PARTE DEL CORPO:  caviglia
SONO UN NOME:
 joe
SONO UNA STANZA:
  soffitta
SONO UN PREGIO:  sincerità
SONO UN DIFETTO:  sincerità brutale / a volte anke orgoglio
SONO UN SIMBOLO:  sex symbol… 😛
SONO UN DIO:
 il dio birra 😛
SONO UNA BUGIA:  “pronto? non sento! non c’è campo! bzzbzbzzz…stunk”
SONO UNA SCUSA:   oh…scusa
SONO UNA TORTURA:  lenta e dolorosa
SONO UN BACIO:  …hmm…boh!…si accettano volontari x studi! hihihi 😛



et cetera