colLateral Thoughts











{agosto 31, 2007}   ci sey al BLOG DAY ?

Blog Day 2007

Io sinceramente non ne avevo mai sentito parlare  * tanto è ormai risaputo il mio rapporto con la tecnologia e il web * 😛 , ma in teoria è un grande evento.
E in effeti, dopo averne scoperto l’esistenza..* circa 5 minuti fa…sì mi prendo sempre per tempo eh..* mi sembra una bella cosa. proprio di quelle ok

bbèlli, oggi è la terza edizione del BLOG DAY .

ma cos’è il blog day?
ecco qua:

“Il BlogDay è iniziato con la convinzione che i blogger dovrebbero avere un giorno da dedicare a conoscere altri blogger, di altri paesi o aree di interesse. Quel giorno i blogger li raccomanderanno ai loro visitatori.
Durante il BlogDay ogni blogger posterà una raccomandazione di 5 nuovi blog. Quel giorno tutti i lettori di blog si troveranno a navigare e scoprire nuovi, sconosciuti blog.”

Allora ecco i miei 5 blog “raccomandati” , se qualcuno non vi si trova non se la prenda. senza voler togliere niente a nessuno, cercherò di nominare 5 blog sconosciuti o poco “rollati”. mi sembra giusto così.

1) SALVIAMO IL CONGIUNTIVO : un blog di bambini delle elementari. Il titolo parla da sè. visti i tempi che corrono…mi pare giusto dargli un po’ di attenzione…. meno male che ci sono i bambini! povero mondo.. 🙂

2) MAD/BAR SPORT : il blog di Matteo(alias Mad) e altri amici. Mi sembra giusto un omaggio a Matteo, che ha un vero talento per lo scrivere. Quando stavo a Bologna gli eventi mi hanno fatto perdere + di un’occasione per avere l’onore di conoscerlo di persona. Il suo blog sembrava morto e un bel giorno per caso l’ho ritrovato sul suo nuovo bar sport.

3) PIBUA : un blog conosciuto da pochissimo e che ora tampino per la curiosità che ci ha istigato. Anche per il resto è molto interessante e simpatico.

4) THE SINGING STRANGER : Questo l’ho beccato proprio per caso un giorno a zonzo. Un omino irlandese veramente fuori. mi fa troppo sciallare. è simpaticissimo e fortissimo oltre che stra gentile. mi ha pure permesso di adottare un suo post (tetris umano). rock on singin stran’! 🙂

5) BOLZANO – ROMA A PIEDI : …ok…forse qui non sono stata troppo oggettiva… Un omaggio al mio caro zietto onorario, che si è fatto una camminata niente male… Ora putroppo è da un po’ che non viene aggiornato, ma io lo terrei d’occhio….al Marietto gli bolle sempre qualcosa in pentola…. ;o)

ecco fatto. buon blog day a tutti.

enjoy 🙂

p.s. grazie a kit per avermi “raccomandat”a e avermi fatto scoprire il blog day *..oddio ora così ne ho nominati 6..? ho infranto le regole…!..e adesso ?? uhuh!  * 😀 😛

BlogDay2007



spleen.jpg

…essendomi autominacciata di andarmi a confessare per redimermi dallo sgarbo di non aver fatto il meme passatomi dalla Gura, meglio provvedere prima che mi tocchi veramente recarmi in luogo santo (non voglio gravare sulle spalle dello stato ke dovrebbe ricostruire la chiesa che andrebbe a fuoco al mio ingresso) 😛

Allora…hmm essendo io la joe e cioè un essere superiore…ho smesso da un po’ di provare fastidio, ma cercherò di calarmi nei panni di comune mortale per compilare questo meme:

le cose che ti danno più fastidio, min.5 max 10
(non sono in ordine di importanza ma a random come le spara il mio mezzo neurone)

1) provare fastidio – è uno spreco di energie e non risolve nulla

2) la parola “meme” – tutti la usate ma nessuno sa cosa voglia dire e perchè…ma che oooh!

3) le stupide oche – no comment

4) quelli ke parlano sempre a volume esagerato – smettetela di mangiare megafoni a colazione, appesantiscono lo stomaco

5) la danza dell’arroganza ormai essenza dei giovani easy di oggi – ma come state? e “vade retro satana” non è un gruppo metal di quelli che ascolto solo io, ‘gnoranti.

6) il rumore dei crackers sotto i miei denti – ecco svelato xkè non li mangio quasi mai

7) la gente ke viene nel mio ufficio e non si lava – avete speso centinaia di euro(pure a rate) x la vasca e la doccia la lavatrice ecc.,almeno usateli

8 ) andare in autobus (in mezzo alla gente ke non si lava) – xò solo a bolzano, altrove(vedi bologna e genova,scozia e germania) gli autobus sono + comodi e belli e la gente o si lava di +, o ci sono gli arbre magique al gusto aria normale.

9) essere al centro dell’attenzione

10) me stessa

dunque…ormai l’avete già fatta tutti sta roba….la passo a frodo e alla petra , se ha riavuto il libero uso di internet anche alla cara Laisa; e a chiunque voglia *nooo! salvatevi voialtri finke potete!* 😀 😛

rock on



chi l’avrebbe mia detto… anche i pinocchietti possono avere una loro utilità nel mondo…. le vie del signore sono proprio infinite.
E fu così che dopo il simpatico
post sui pinocchietti  messo sul sito di oscar , arrivò la famigerata grigliata “anti pinocchietti” . mica banane.

1) è scientificamente provato che i pinocchietti, oltre ad essere orrendi, sono entità negative : il tempo di indossarli e ti arrivano 3 sms di insulti…. e non da gente che ti ha visto! perchè i pinocchietti hanno potere anche a distanza!

2) chi indossa i pinocchietti deve essere veramente un “figo”, oppure orbo, oppure non del tutto apposto. Lo confermano le testimonianze del Caba “aspettavo nascosto dietro al muretto che mi venissero a prendere” e di Yuri che si è fatto coraggiosamente a piedi via torino-via della zecca “sono partito e con sti pinochietti mi sento e mi vedo un nano da giardino”.

A questo punto bisogna ammettere che nonstante tutto, i pinocchietti possono avere una certa utilità sociale e socievole.
– si potrebbero impiegare come mezzo di terapia per chi ha problemi di insicurezza ed autostima. Se riesci ad andare in giro per 20 minuti al giorno portando i pinochietti, dopo un mese sei apposto. Dopodichè li puoi regalare a qualcuno che ha problemi di aggressività repressa…il taglio dei pinocchietti è veramente liberatorio. Dopodichè, ottenuti un paio di bellissimi pantaloni corti normali, il resto lo si può dare a chi ha problemi di riscaldamento. bruciano che è una meraviglia. ed a lungo.

– bellissima grigliata e divertentissima serata. Con la scusa del taglio dei pinochietti è venuta fuori una combriccola ed una serata veramente da sciallo. Buone cibarie, birre e vini e qualche cantata trash che ci sta sempre bene. Bellissimo posto *complimenti a Oscar per il famigerato orto che finalmente ho visto*.

Dunque grazie a tutti….compresi i pinocchietti 😛

aspettiamo le foto di oscar!

rock on
😉



Ora…io non vorrei passare per pigra o viziata, ma non importa. ki mi conosce lo sa come e quanto so lavorare. 

Cmq,aspettando il momento del mio collasso fisico e mentale…

…benvenuti nei 3metri x2 dove passo le giornate…
…benvenuti nel mio ufficio..

ufficioblog.jpg 

Quando cadrò per terra, non raccoglietemi. semmai giusto spostatemi un po’ se intralcio il passo.
Lasciatemi riposare in pace.

Tanto x cambiare lascio i miei pensieri alla musica. *io non son bona a esprimermi*

 enjoy

  

VENTO IN FACCIA
(testo e musica: erriquez)

La mattina mi ci vuole il cardiologo
Il veterinario, una plastica facciale
Presentarsi al lavoro con tanto di dialogo brillante
Per celare… un’esplosione ormonale!
Vento in faccia, alzo le braccia
Pronto a ricevere il sole!
Anima in pace quando tutto tace
È la libertà che mi vuole!
Dimenticato il sonno il riposo
Sono ridotto a schiavo indecoroso
In un gioco di occhi, di forse e di coraggio
Il gioco d’amore del mese di maggio
Vento in faccia, alzo le braccia
Pronto a ricevere il sole!
Anima in pace quando tutto tace
È la libertà che mi vuole!
La mattina mi ci vuole una foto incollata sul viso
Per salvare l’apparenza che non inganna..
Sono in stato evidente da cambiare programma
Vento in faccia, alzo le braccia
Pronto a ricevere il sole!

*…a parte le braccia…alzerei anke un po’ il terzo dito verso i piani alti…*


et cetera