colLateral Thoughts











{giugno 4, 2010}   lo sciopero del tonno

non è il tonno che è entrato in sciopero…anche se…se potesse sarebbe meglio che lo facesse.

sono io che sto facendo lo sciopero del tonno.
ho deciso di non mangiare più tonno. O se proprio devo, di mangiarlo rarissimamente.
Devo ammettere che talvolta è dura. La “scatoletta salvavita” in certi momenti mi manca ben. Soprattutto in questi giorni che il piano c sta correndo a tutto regime, la tentazione di un pasto proteico e che ti sazia pronto in 2 minuti arriva spesso…. Ma vabeh..alla fin fine era più per abitudine forse. Ci sono un sacco di altri pasti nutrienti pronti in 2 minuti, è che magari uno prima non ci faceva caso. (per non parlare del sushi che adoro…ma anche lì ce n’è tanti di gusti…)

Non sono impazzita. O forse sì….Nel senso che chi me lo fa fare? Di certo il mio “sciopero del tonno” non cambierà molto. …forse addirittura niente….
Non lo so. So che se penso una cosa, mi va di agire di conseguenza per quanto posso.

Qui potete godervi il perchè.

enjoyz



trippi says:

da quando ho visto la puntata di report ho un pò di problemi anche io. finirò le scatolette già acquistate ma per quanto mi riguarda non ne comprerò a lungo!



Tranquilla che non sei da sola, io lo faccio già da alcuni anni.
kisses



Belin, mi stai facendo sentire una merda…mi stavo preparando un insalatona ed avevo appena aperto una scatoletta!!!



Secondo me sono proprio i piccoli gesti, invece, a cambiare le cose.

La praticità della scatoletta si può avere anche con altre cose, per es. con i wurstel di tofu affumicato, sono buonissimi e velocissimi!!!!!!

w le insalatone cruelty-free!



reditugo says:

Certo, i piccoli gesti cambiano le cose… almeno ci piacerebbe che fosse così. Ma se per esempio qualcuno lascia aperto il rubinetto del petrolio a 1500 metri di profondità, hai voglia di piccoli gesti…



nadiaflavio vergognati
via, in castigo
😀



JOe says:

trippi …già..almeno finche non dovranno scrivere sulle scatolette dove è pescato e come ecc…cioè nel giorno del mai mi sa…

Jassica che brava…io ammetto la mia ignoranza. non mi ero mai posta + di tanto il problema perchè non sapevo così bene come fosse. mi accontentavo del “dolphin free”

nadiaflavio…scusa!nel senso..non è che volevo fare sentire la gente una merda. beh alla prossima insalata puoi inventare una variante magari…

Presidente Banana..già..infatti come detto…molte sono solo abitudini e per questo non si pensa ad altro. Come ho scritto da te l’altro giorno, ho dovuto provare cibi nuovi per motivi di intolleranze ecc, e sinceramente “ringrazio le mie intolleranze”, sono buonissimi!
poi già..piccoli gesti…se penso che siamo quasi 8miliardi di persone slla terra..se ognuno consumasse 3 scatolette di tonno in meno, sarebbe qualche miliardo di scatolette in meno da produrre, e forse i tonni avrebbero il tempo di non estinguersi (e il discorso vale per tanti altri animali/pianti)

reditugo..hai ragione purtroppo…ma da qualche parte forse intanto si può iniziare…boh..povero mondo.

beh, mi sono rincuorata! pensavo di essere “l’unica stordita” , specie dovpo reazioni di gente con cui ne avev o parlato a voce. invece dai ci facciamo compagnia almeno un po’ ^______^



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

et cetera
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: