colLateral Thoughts











{novembre 10, 2011}   stai al tuo posto, sei solo un’operatrice di un sistema di truffe legalizzate.

Se tu fai un biglietto con Trenitalia e poi non prendi quel treno… Non ti rimborsano il biglietto.
Ovvero, te lo rimborsano ma si tengono la metà.
Non vi pare un furto vero e proprio?
Vorrei sapere a che titolo Trenitalia si ritiene in diritto di tenersi metà del valore del biglietto di un cliente? Per il disturbo forse?
Quale disturbo se le biglietterie sono sempre chiuse, le macchinette automatiche funzionano sempre male, i treni sono sempre sporchi e con problemi alla climatizzazione. E i loro addetti agli sportelli, uffici e biglietterie sono più fastidiosi di un’unghia incarnita?
Semmai è il cliente che dovrebbe ricevere la metà del valore del biglietto in più per tutti i disturbi che di solito si prende.
Per la cronaca non ti fanno neanche un buono o cose così. Al massimo te lo cambiano con un altro biglietto, ma di solito non lo trovi mai dello stesso valore per lo stesso tragitto, quindi o ci perdi o spendi di più e paghi la differenza.

Sì oggi non sono riuscita a salire sul treno. Ammetto di essere arrivata un po’ all’ultimo, in ogni caso c’era altra gente arrivata con me è che è salita quindi…
Io ho beccato la porta che non si apriva, quella rotta. Sì perchè c’è sempre almeno una porta rotta in ogni treno Trenitalia. Così sono rimasta giù.
Amen. non è questo il punto. Il punto è che cmq ritengo che mi dovrebbero restituire tutti i soldi, o cmq trovarmi un cambio biglietto di pari valore o farmi un buono per l’intero valore da utilizzare la prossima volta ecc.

Ma il vero punto è che qualcuno dovrebbe dire a quelli che stanno alle biglietterie che non sono degli educatori o degli assistenti sociali o dei consulenti-di-che-ne-so-io-cosa. Loro sono lì per fare biglietteria. E basta.
Che se io vengo a informarmi su cosa fare per cambiare il biglietto, non hanno alcun diritto di iniziare a farmi la paternale

– “eeeh! siamo arrivati in ritardo?”
 (fatti i cazzi tuoi, magari ho semplicemente cambiato programmi o mi è morto il gatto, o ho ricevuto un’invito improvviso al bingo)
– “lo sa…? si dovrebbe arrivare per tempo quando si ha un treno da prendere!”
(ma và? non vorrei sconvolgerla signora saggia de noartri, ma questo me lo avevano già spiegato all’asilo..anche se coi ritardi abituali dei treni sinceramente non ne sono più sicura)
– ” e poi venite tutti qui con questo atteggiamento a pretendere i soldi indietro!”
(no io veramente ero venuta per farle una donazione di mille euro e consegnarle il trofeo “vivi-e-lascia-vivere”..)
– “ma non ci va più a XXXXX ? Le faccio un altro biglietto uguale e via!”
– “Cara signora, l’Intercity su questa tratta c’è solo una volta al giorno e io domani non posso arrivare a notte fonda, ho da fare”
– “ehhh..ma se aveva da fare poteva sbrigarsi prima…”
– (fai la dieta vero? perchè una padella di cavoli tuoi mi pare parecchio che non te la mangi..) “Ha ragione, infatti non mi era mai successo. Ho avuto un imprevisto. Di solito io arrivo sempre puntuale. Solo quando sono su uno dei vostri treni arrivo sempre a destinazione in ritardo. Per questo volevo partire oggi per essere sicura di essere a destinazione domani”
– “Allora può partire alle 5 di mattina così arriva presto di sicuro”
– “vedo che anche lei ha fiducia in Trenitalia….”
– ” Le faccio un regionale, la metto in prima classe e più o meno la cifra è la stessa”
– “no comment”
– “oh..ma su questa tratta non ci sono regionali”
– “meno male che io sono una cliente ritardataria e lei sarebbe la bigliettaia…i regionali ci sono, ma il computer non li mostra. deve cercare le singole tratte”
– “beh io non ho tempo da perdere per queste cose. Si metta un attimo lì in parte che intanto io devo fare gli altri clienti”
” ma…”

Ho omesso alcune parti perchè non ce la potevo fare. Ora io non voglio offendere nessuno…
ma se sei una bigliettaia potresti limitarti a fare la bigliettaia ed evitare di fare la predicatrice, signora-gazzettino, giustiziera di chissà cosa?
Perchè in italia c’è sempre gente che invece di stare a fare il suo lavoro si dedica ad altro? (e non cito personaggi famosi e/o noti e/o pubblici sennò sarebbe troppo lungo)
Ma allora lascia il tuo cavolo di posto da bigliettaia a qualche giovane che lo farebbe ben volentieri e vai a fare la predicatrice, no?

Poi dico..Trenitalia non mostra i viaggi coi regionali…
Provate ad andare sul sito e mettere
(un viaggio a caso..)
Bolzano-Forlì e Forlì-Bolzano.
Vi usciranno tutte combinazioni in cui dovete prendere almeno una freccia o un eurostar o un intercity ecc.
Se invece vi andate a vedere Bolzano-Bologna,Bologna-Forlì e Forlì-Bologna,Bologna-Bolzano
Vedrete che ci sono varie combinazioni in cui potete fare tutto il viaggio solo con treni regionali e spesso mettendoci quasi lo stesso tempo…
Lo stesso vale per le biglietterie automatiche, e per gli sportelli di biglietteria con l’omino a meno che non gli specifichiate che treno volete.
A me questa sembra un truffa legalizzata bella e buona.
Ok, tutti diranno “beh ma te lo sai e allora ti cerchi le singole tratte” e io dico e perchè lo devo fare?
Perchè devo metterci il doppio del tempo a cercare un orario dei treni? non me ne fanno già perdere abbastanza?
E se uno non è pratico? e uno che non ha mai preso il treno? e uno che non conosce bene le tratte del viaggio che deve fare? e uno straniero? e un anziano? ecc. Insomma..ci sono un sacco di contesti in cui risulta molto facile e probabile riuscire ad approfittarsi del viaggiatore.
Sono veramente schifata.
Quasi schifata come le varie volte che in treno ne sono successe di tutti i colori, dal treno senza bagni (tutti chiusi dal controllore perchè non li avevano puliti) e non era un tenino qualuqnue..era un treno che faceva Lecce-Brennero..quindi immaginatevi….
poi c’era il treno coi matti,il treno con gli ubriachi, il treno coi rissosi, il treno con le bestionline nei sedili, il treno con i poggiabraccia finti (se appoggiavi le braccia crollavano erano solo da esposizione), il treno con il sangue lasciato da una che viaggiava col cane che aveva le mestruazioni,
il treno in cui mi hanno rubato il posto (con prenotazione) e il controllore mi ha detto “tanto scendi solo tra 2 fermate, cosa ti costa fare il viaggio in corridoio” Beh ad esempio la prenotazione costa tipo 5 euro che mi costano soprattutto perchè la prenotazione è obbligatoria, e 2 fermate di Intercity non sono proprio 10 minuti di viaggio…
La peggiore è stata quando oltre ad arrivare in ritardo mi sono presa un’infezione all’occhio…non si sa da cosa e non voglio saperlo. e il giorno dopo sembravo Quasimodo di Notre Dame della Walt Disney.

In tutto questo è da 4 anni che litigo con loro perchè una volta la macchinetta dei biglietti self service si è bloccata perchè aveva finito la carta per stampare i biglietti. Ma io avevo già pagato. Ho dovuto rifare e ripagare il biglietto e hanno detto che mi avrebbero mandato un rimborso…che ovviamente sto ancora aspettando.

Sarà senz altro un post banale. Chissà quanti ce ne saranno in giro su questo stampo. Ma quando ci vuole ci vuole.

p.s. per stare in tema… In Germania sarebbe andata diversamente.. :P 



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

et cetera
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: